Recensioni

Tom & Jerry, due amici ritrovati


Visto con Alex, 3 anni, e Giorgio, 22 mesi

Tom & Jerry, due amici ritrovati

Le avventure natalizie dei nemici-amici più famosi del piccolo schermo sono state l'occasione per affrontare argomenti importanti

di Karin Ebnet 13/12/2012

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2012/12/tom-Jerry-avventure-neve-grande.jpg

Sono uscite in Dvd le avventure natalizie di Tom & Jerry. Per la gioia dei nostalgici, si tratta di una raccolta di espisodi “invernali” della serie originale, quella uscita tra gli anni 40′ e 60′. Quando il gatto Tom non pensava ad altro che a trovare un modo per far fuori quel dispettoso di topo di nome Jerry e dietro alle loro storie c’erano ancora Hanna & Barbera. Un modo carino per trascorrere una rilassante serata in famiglia. Con enorme e piacevole sorpresa ho scoperto che gli episodi presenti non solo sono divertenti come me li ricordavo, ma anche ricchissimi di spunti per parlare con Alex di argomenti diversi. L’input è partito proprio da lui. Nell’episodio L’Espresso Celeste, per esempio, Tom non può entrare in Paradiso perché ha bisogno prima del perdono di Jerry. Ovviamente farà di tutto, e nel modo sbagliato, per ottenerlo, finendo poi comunque negli inferi dove ad attenderlo c’è il bulldog Spike con tanto di forca. Alex mi ha tempestato di domande sull’essere buoni, su come mai Tom non è riuscito ad andare in cielo e se anche lui andrà all’Inferno, ed era parecchio sollevato quando alla fine della puntata veniva rivelato che si trattava soltanto di un sogno. Ha parteggiato tutto il tempo con Tom, decisamente il suo preferito, e gli dispiaceva per tutti gli incidenti che immancabilmente gli succedevano. La puntata Follie di Topo, quando Jerry congela la cucina trasformandola in una enorme pista di pattinaggio, è stata l’occasione per parlare dei gatti, del loro comportamento, delle unghie affilate che possono graffiare e della voglia di Alex di avere un amico con la pelliccia in carne ed ossa. E la puntata Doggone Hill Hog, quando Spike vuole impedire a Tom e Jerry di sciare sulla “sua” collina, è stata lo spunto per affrontare la differenza tra egoismo e altruismo, con Alex che ha continuato ad affermare convinto di essere un bambino altruista perché divide i giochi con gli altri bambini mentre Spike è un cane egoista perché non vuole condividere la collina con i suoi nemici-amici (non so però se il fratello Giorgio, potendo esprimere le proprie idee, sarebbe altrettanto d’accordo con lui). Insomma una serata che non solo ha intrattenuto piacevolmente tutti quanti (per la prima volta Giorgio, che ha solo 22 mesi, ha riso spontaneamente ad alcune divertenti sequenze), ma che ha permesso un importante scambio di opinioni. E questo non capita tutti i giorni.

Vai alla scheda Home Video

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento