Recensioni

Richard – Missione Africa, in volo verso la famiglia


Visto con Alex, 9 anni, Giorgio, 6 anni

Richard – Missione Africa, in volo verso la famiglia

Richard - Missione Africa è un film sul coraggio, sulla determinazione e sull'importanza della famiglia sullo sfondo dei bellissimi scenari del continente africano

di Karin Ebnet 10/05/2017

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2017/05/Richard-Missione-Africa-13.jpg

Arriva dalla Germania Richard – Missione Africa, il film d’animazione con protagonisti alcuni simpatici pennuti che affrontano una enorme avventura per scoprire la forza dell’amicizia.

Richard è un passerotto che è stato adottato da una famiglia di cicogne. È piccolo ma si crede grande e forte e in grado di affrontare una trasvolata oceanica per poter migrare in Africa con i genitori e il fratello. Olga è un gufo pigmeo che avrebbe voluto essere piccola come le sue sorelle e invece era troppo grande e non poteva entrare nel nido. Abbandonata dalla sua famiglia si è consolata conversando con Oleg, il suo amico immaginario. Kiki è un pappagallo vanitoso che sogna la disco music e di cantare al Festival di Sanremo ma il suo talento non è al livello delle sue aspirazioni.

Richard-Missione-Africa-06

Sono loro i protagonisti del film, tre pennuti molto diversi tra loro che scoprono lungo il viaggio che li condurrà dal nord della Germania all’Africa una verità già accertata ma che è sempre bene ribadire: l’unione fa la forza. Di essere amici lo scopriranno avventura dopo avventura, come di essere in grado di fare cose più grandi di loro, ma il coraggio e la determinazione la rivelano fin dal primo istante, dimostrando che non bisogna arrendersi di fronte alle difficoltà e che con impegno e forza d’animo si può affrontare qualsiasi cosa.

Richard-Missione-Africa-10

Come già altri film prima di lui – vedi la saga di Kung Fu Panda per fare un esempioRichard – Missione Africa parla anche di adozione e di quanto sia importante non imitare gli altri ma trovare il proprio io dentro di sé. Richard si crede una cicogna e si comporta come una cicogna, e proprio per questo non riesce a stare al passo con la sua famiglia. Sarà solo quando si renderà conto di essere un passerotto e metterà a frutto le sue vere qualità che sarà in grado di affrontare avversità e pericoli.

Richard-Missione-Africa-15

Diretto dal tedesco Toby Genkel, già dietro al simpatico Ooops! ho perso l’arca, il film vanta un’animazione discreta e piacevole, ricca di toni caldi e molto accurata soprattutto nell’ambientazione e negli sfondi rendendo la visione molto adatta ai più piccoli. Attenzione però ad alcune scene che potrebbero, se non spaventarli, almeno renderli un po’ inquieti. Il film si apre con la morte dei genitori di Richard: nulla è dato a vedere ma si intuisce cosa succede. Mio figlio Giorgio di 6 anni mi è corso in braccio in cerca di rassicurazioni, arrivate comunque subito anche dalla storia con il ritrovamento di Richard da parte della mamma cicogna. Durante il viaggio Olga ha una brutta avventura che fa sospettare un tragico epilogo e Richard affronta in una dura lotta un tasso del miele. Alla fine però tutto finisce bene e i bimbi possono tirare un bel sospiro di sollievo.Non mancano però diverse scene divertenti come l’incontro con i piccioni sempre connessi alla rete.

Richard-Missione-Africa-09

Alex e Giorgio, sempre in prima linea nella voglia di scoprire nuovi film, si sono divertiti molto a seguire le avventure di Richard. Alex, più grande e spavaldo, ha preferito le scene d’azione, come quella finale con il Tasso del miele. Giorgio dopo l’inizio un po’ difficile si è tranquillizzato restando seduto sulle mie ginocchia tutto il tempo, ma si è agitato durante le scene più drammatiche. Questo però non gli ha impedito di uscire contento dal cinema pronto ad scoprire cosa lo aspetta fuori dal nido.

Vai alla scheda Cinema

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento