Recensioni

Nocedicocco, il valore dell’amicizia


Visto con Alex, 8 anni, Giorgio 6 anni

Nocedicocco, il valore dell’amicizia

Un film che aiuta a riflettere, sia i bambini che gli adulti, seguendo le avventure di un piccolo drago che deve imparare a essere indipendente. Dai libri di Ingo Siegner Nocedicocco

di Karin Ebnet 30/05/2017

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2017/05/Nocedicocco-il-piccolo-drago-06.jpg

Nocedicocco, un piccolo drago sputafuoco che non ha ancora imparato a volare e che, a dire il vero, non ha ancora imparato nemmeno a sputare bene il fuoco, è il protagonista di una fantastica serie di libri per bambini editi da Einaudi e scritti dal tedesco Ingo Siegner. In ogni volume il piccolo draghetto deve affrontare alcune situazioni che lo metteranno alla prova, ma non è mai solo perché può contare sempre sugli amici più cari, tutti degli outsider come lui.

Dalle pagine dei libri Nocedicocco si è spostato ora sul grande schermo diventando protagonista del primo film dedicato alle sue simpatiche ed educative avventure, ideali per i bambini in età prescolare ma anche per quelli dei primi anni della primaria, quando possono scoprire da soli le divertenti vicende di Nocedicocco senza bisogno dell’aiuto di mamma e papà.

Il pubblico di riferimento è ben chiaro dai tratti ammorbiditi e dai colori accesi e definiti senza sfumature, ma anche dai dialoghi freschi e semplici che aiutano la comprensione.

Nocedicocco-il-piccolo-drago-10

Nocedicocco è un draghetto, ma potrebbe essere un bambino qualunque. È ancora piccolo ma come tutti quelli della sua età è curioso e ha voglia di esplorare il mondo. I genitori però, un po’ troppo protettivi, tendono a tenere il figlio sotto una campana di vetro senza accorgersi che in questo modo gli impediscono di “volare”. Infatti Nocedicocco a volare non riesce proprio, a differenza degli altri suoi coetanei draghi. Ad aiutarlo però ci prova il nonno, cercando di responsabilizzarlo per aiutarlo a dimostrare ai genitori di essere diventato grande. Il suo compito? Fare la guardia all’erba di fuoco, preziosissima e rarissima. Peccato che a distrarlo arrivi il suo amico Oscar, un drago mangione vegetariano scappato di casa perché non vuole essere costretto a mangiare il suo “animaletto”, un vivace vitellino. Tra liti tra genitori e un fuggi fuggi generale, Nocedicocco smarrisce l’erba di fuoco, ma non è disposto ad arrendersi. Dimostrerà il suo valore recuperando il prezioso maltolto. Ad aiutarlo naturalmente ci saranno Oscar e la loro amica istrice Matilda.

Nocedicocco-il-piccolo-drago-05

Tanti i temi trattati nel film che possono alimentare riflessioni importanti, dal rapporto con i genitori alle scelte di vita dei bambini che non bisogna ostacolare, dal bisogno di crescere alla necessità della comprensione, fino al valore dell’amicizia, forse il più importante di tutti perché alla fine subito dopo i genitori sono proprio gli amici a dare il sostegno maggiore e ad aiutare a crescere.

Nocedicocco-il-piccolo-drago-09

Alex che già conosceva Nocedicocco dalle pagine dei libri, è stato contento di ritrovare un vecchio amico e di scoprire che aveva sempre la pelle arancione e il cappello verde, oltre che di vedere sul grande schermo alcuni dei luoghi raccontati nelle pagine dei volumi. Per lui è stato un po’ come tornare a casa.  Giorgio invece ha conosciuto Nocedicocco per la prima volta, ma si è subito trovato a suo agio in sua compagnia, come se lo conoscesse da sempre. Per tutto il film entrambi hanno riso alle sue disavventure e hanno fatto il tifo per il piccolo draghetto, soprattutto quando si ritrovava nelle situazioni più strane e pericolose, come quando ha rischiato di venire cucinato dai draghi mangioni o è finito nella pancia del mostro sottoterra. Ma hanno anche criticato il comportamento dei genitori di Nocedicocco, perché secondo loro non appoggiavano il figlio come avrebbero dovuto. Un film che aiuta a riflettere non solo i piccoli ma anche i genitori.

 

Vai alla scheda Cinema

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento