Recensioni

LEGO Batman, tutti insieme appassionatamente


Visto con Alex, 7 anni, e Giorgio, 6 anni

LEGO Batman, tutti insieme appassionatamente

Tra perfezione tecnica, sceneggiatura esplosiva e tematiche profonde LEGO Batman è il miglior sequel fatto di mattonicini che The LEGO Movie potesse avere

di Karin Ebnet 6/02/2017

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2017/02/Lego-batman-il-film-04.jpg

La vita del supereroe è la più incredibile che ci possa essere e Batman lo sa bene. Combatte i criminali, spesso anche tutti insieme, e vince. Sempre. Adora essere acclamato dalla folla e venire portato in trionfo, perché lo fa sentire speciale, parte di qualcosa di più grande. Ad attenderlo dopo il successo, infatti, c’è soltanto una casa vuota, piena di stanze dove l’eco fa rimbalzare la sua solitudine e di ricordi che gli spezzano il cuore. Nessuno con cui condividere gioie e dolori di tutti i giorni…

LEGO Batman non è soltanto uno spin-off di The LEGO Movie, il film diretto da Phil Lord e Chris Miller diventato cult in brevissimo tempo, ma è LO spin-off, e soprattutto è IL film che fa comprendere appieno la potenza di questo nuovo franchise lanciato con grande lungimiranza e saggezza da Warner e LEGO. Se il primo film ha aperto le porte di un genere e conquistato le platee di tutte le età con una sceneggiatura intelligente e ironica che ricollocava tutto l’universo LEGO in una nuova dimensione, qui si fa un altro passo avanti.

Lego-batman-il-film-01

La scelta di far dirigere LEGO Batman a Chris McKay non è stata casuale. Co-regista del primo film, è stato incaricato di occuparsi della regia perché grande appassionato e conoscitore del mondo dei fumetti in generale e di Batman in particolare. E si nota. Tutto il film è infarcito di citazioni e omaggi all’universo Batman, dai villain che affronta (non manca neppure il Re dei condimenti) alle scritte che emergono quando combatte. Non c’è lungometraggio o serie tv che non venga ricordato, cosa che farà impazzire i fan del Cavaliere Oscuro.

Lego-batman-il-film-02

Il tema della solitudine e l’importanza di fare squadra sono solo un pretesto per parlare di qualcosa di più importante e profondo: la morte e il superamento della perdita. Il dolore profondo che si prova quando si perde qualcuno che si ama non lo si affronta mai direttamente. La tentazione di isolarsi dal mondo è forte, come fa ben notare Batman. Ma è solo stringendosi alle persone care che si hanno intorno, familiari e amici, che si possono superare anche le situazioni più difficili.

Lego-batman-il-film-23

LEGO Batman è anche un inno alla famiglia. Non necessariamente quella tradizionale. Nel film si parla di ogni tipo di famiglia, naturale o costruita, tradizionale o moderna, chiusa o allargata. Ognuna di esse, anche quella costituita dagli amici più cari, è un valido supporto nella vita di ciascuno di noi, ed è l’unica squadra che conti davvero. Non per niente il film termina con una canzone, che scorre durante i titoli di coda, intitolata Friends are Family. Magari non sarà potente come Everything is Awsome di The LEGO Movie, ma è particolarmente azzeccata per questo film e non canticchiarla mentre si indassano i cappotti per uscire dalla sala sarà molto difficile.

Lego-batman-il-film-17

Come il precedente, LEGO Batman è anche im-bat-tibilmente divertente. Ci sono così tante battute e gag che è impossibile prendere respiro tra una risata e l’altra. I temi importanti di cui abbiamo parlato poco fa sono abilmente trattati con il sorriso, stemperati a dovere così che il velo di tristezza che si deposita in un primo momento viene spazzato via immediatamente. Non mancano neppure battute e critiche ai ultimi lungometraggi DC come Batman vs Superman (gli sketch con la maschera di Clark Kent sono insuperabili e valgono da sole tutto il film) o Suicide Squad. Senza contare che in questo film i veri villain non sono quelli dei fumetti tout court ma quelli dei più importanti franchise LEGO (entrare in un negozio LEGO Store e guardatevi attorno per farvi un’idea della varietà di cattivi presenti…).

Lego-batman-il-film-05

Un passo avanti è stato poi fatto anche da un punto di vista tecnico. Il mondo di Batman, interamente costruito con i mattoncini LEGO (una sorta di stop-motion realizzata in digitale) e in continuo movimento, è ancora più fluido e palpabile di quanto non fosse in The LEGO Movie. Con l’aggiunta di elementi naturali come l’acqua e il fumo, questa volta non ricostruiti con i mattoncini. Geniale anche l’inserimento di spezzoni di film veri in alcune scene ben calibrate.

Lego-batman-il-film-24

Alex e Giorgio sono rimasti travolti dal film, dalla sua comicità e dalla sua ricchezza visiva. Hanno riso a battute differenti mostrando gusti diversificati, ma erano immersi entrambi in un mondo colorato e divertente uscito direttamente dalla loro fantasia. Alex, il più sensibile dei due, è rimasto particolarmente colpito dal rapporto amico/nemico con Joker ed è entrato così tanto in sintonia con il personaggio del cattivo da versare anche una lacrima in una delle scene più topiche tra i due. Inutile dire che la parte del film che più gli è rimasta nel cuore è stata quella sentimentale, mentre Giorgios si è esaltato soprattutto durante le scene d’azione, soprattutto quelle in cui Batman, da solo o in compagnia, sconfiggeva l’orda di nemici. Entrambi poi, una volta arrivati a casa, hanno rovistato nella scatola del LEGO per rimmergersi nel mondo appena visto. Perché l’universo LEGO non termina con la scritta Happy End (o in questo caso con lo schermo bianco), ma prosegue nella vita di tutti i giorni. Il potere dei mattoncini!

Vai alla scheda Cinema

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento