Recensioni

Il primo Halloween da Efelante, stando insieme passa la paura


Visto con Alessandro, 5 anni

Il primo Halloween da Efelante, stando insieme passa la paura

Coraggio e amicizia in una “spaventosa” avventura... aspettando la notte delle strege e delle zucche!

di Luca Celoria 27/10/2014

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2014/10/Il-primo-Halloween-da-Efelante-02.jpg

Cosa serve per ricreare una notte di Halloween perfetta? Costumi spaventosi, zucche intagliate, finte ragnatele sparse per la casa e dolcetti da regalare ai bimbi per il famoso: “dolcetto o scherzetto” (che quando io ero piccolo era “o la borsa o la vita”, ma questa è un’altra storia). Anche nel bosco dei cento acri, il pomeriggio del 31 ottobre, l’organizzazione per la spettrale festività è al culmine dei preparativi, perché è il primo Halloween di Effy. Tutto procede bene fino a quando l’orsetto Pooh, durante un simpatico equivoco sui fantasmi che coinvolge i protagonisti in una scapestrata gag, decide di mangiarsi tutti i dolcetti. Toccherà quindi a Ro ed Effy scovare il Follotto per poter così esprimere il desiderio di avere altri dolci stando ben attenti, come raccomanda Tigro, a non farsi catturare, perché il Follotto trasforma tutti in teste di zucca!
Il primo Halloween da Efelante
è il sequel di Winnie the Pooh e gli Efelanti, distribuito solo per il circuito in Dvd nel 2005. Pur avendo quasi dieci anni è incredibilmente attuale, grazie alla scelta da parte degli Studios di realizzarlo in “versione classica”. Ecco a voi un esempio di storyboard animato del film:

Il cartone animato, oltre ad essere un reboot del franchise di Winnie the Pooh, risponde ad una domanda che attanagliava la mente di mio figlio da tempo (se così si può dire data la tenera età di Alessandro). Quando guardavamo gli altri cartoni di Winnie, mi chiedeva spesso le ipotetiche età dei personaggi, perché si rendeva conto che Ro era sicuramente l’unico piccolo del gruppo. Probabilmente la Disney si è resa conto della “solitudine anagrafica” del piccolo Canguro e creando il personaggio di Effy gli ha finalmente affiancato un amico con cui giocare, e con cui vivere le avventure più incredibili e adatte alla loro età. Nel Dvd i due cuccioli affrontano le paure ataviche che ogni bimbo è costretto ad affrontare e a superare fin da piccolo (quella del BUIO è in pole position). La storia crea proprio i meccanismi che fanno scattare la paura nei bimbi, ma li risolve brillantemente insegnando che se si aspetta quel mezzo secondo in più ci si rende conto che non c’è nessun pericolo, e che gli alberi secchi che sembrano mostri, le ombre sospette e gli antri dove si celano misteriosi esseri malvagi, sono tutte suggestioni. In questa paurosa avventura Effy e Roo sconfiggono i loro timori per aiutarsi a vicenda, mostrando a tutti di aver coraggio da vendere.
Alessandro guarda questo cartone animato da circa due anni e mano a mano che passa il tempo comprende sempre più cose. A tre anni guardava il cartone solo per Effy, il grosso elefante lilla… no papà, Efelante lilla! (cit Alessandro); poi a quattro anni cominciava a capire che i due cuccioli erano amici e fratelli e quindi paragonava lui e suo fratello Adriano ai protagonisti. Oggi, tutto fiero, sorride nel vedere le paure che affrontano i due personaggi e commenta: «ma è solo un albero, non devono avere paura!».
Sempre degne di nota sono le canzoni che accompagnano il film. La prima, che possiamo definire “la ballata della paura”, è studiata in maniera eccellente per creare atmosfera “di spavento” ed è magistralmente animata come uno dei migliori video clip di MTV. La seconda, “due pivelli quasi due fratelli”, è la canzoncina che accompagna Effy e Ro durante la partenza per catturare il follotto. La potete ascoltare qui:

Il Dvd ha inoltre dei contenuti speciali che permettono di passare una bella serata di Halloween, ed è anche un bel supporto per organizzare una festa a tema per bimbi:

  • Il bingo a tema Halloween: dove potete stampare le cartelle della tombola e un programma estrae automaticamente i numeri;
  • Il gioco Passa la zucca, dove il Dvd fa andare la musica e quando si stoppa il bimbo (o l’adulto) che ha in mano la zucca si deve fermare fino alla partita successiva;
  • Il giochino interattivo di cercare i dolcetti persi nel bosco seguendo un percorso tramite il telecomando. Questo gioco, per qualche motivo, nel nostro Dvd non funziona. Se voi riuscite a giocarci, fateci sapere cosa si cela dietro la grotta in basso a sinistra!!!!

Quindi, prima di far diventare i vostri bimbi pipistrelli, streghette, vampiri e mostriciattoli per la notte più paurosamente divertente dell’anno mettete in Tv il Dvd de Il primo Halloween da Efelante e vedrete che i letti e le finestre non saranno più quelli che sembrano, il cigolio della porta vi farà correre i brividi lungo la schiena, il gatto scapperà soffiando e … aspettate…. cos’è stato questo rumore? Chi c’è dietro di voi?
Non ci credo, vi siete girati. BUH!!!

 

Vai alla scheda Home Video

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento