Recensioni

Il Grande Mazinga contro Getta Robot, tre (più uno) moschettieri d’acciaio


Visto con Riccardo, 8 anni

Il Grande Mazinga contro Getta Robot, tre (più uno) moschettieri d’acciaio

L'unione fa la forza: Tetsuya e la squadra Getta si alleano e danno fondo a tutte le loro risorse per sconfiggere un potentissimo invasore spaziale

di Demis Biscaro 27/11/2014

3

http://www.movieforkids.it/wp-content/gallery/le-notti-dei-super-robot/notte-dei-super-robot-09.jpg

Uno strano disco spaziale lascia cadere su Tokyo un gigantesco uovo da cui esce un dinosauro-ragno di immani dimensioni che prende a devastare la città. La squadra Getta e il Grande Mazinga intervengono prontamente per dare la caccia rispettivamente all’ufo e al mostro, uscendone però pesantemente sconfitti. Dopo un primo momento di disorientamento i due team comprenderanno di dover sferrare un attacco congiunto per riuscire ad avere la meglio sull’invasore.
Unico crossover che vede la partecipazione del primo Getta Robot (protagonista della serie trasmessa in Italia col nome di Space Robot), il film è un’estenuante battaglia contro un unico mostro mutaforma dalle proporzioni talmente smisurate che per assestargli il colpo di grazia i due robot sono costretti a entrare nel suo corpo e ad attaccarlo dall’interno. Cuore della storia è l’importanza di collaborare per raggiungere obiettivi comuni ambiziosi e apparentemente irraggiungibili, mentre la diffidenza reciproca e la sterile ricerca di un’effimera affermazione personale vengono additati come atteggiamenti indegni di un uomo responsabile e men che meno di un eroe. “Non ti ho allevato per vederti diventare un meschino!” dice Kenzo Kabuto a Tetsuya, dopo che questi aveva manifestato il suo rammarico per non essere riuscito a provare la sua superiorità sulla squadra Getta, dimostrando cosí di aver perso completamente di vista il fatto che il vero nemico era il mostro e non il robot terrestre. E non a caso il piano finale vedrà la partecipazione coordinata non solo del Grande Mazinga e di Getta Robot ma anche di Venus Alfa e soprattutto di Boss Robot!
Dopo aver portato sul grande schermo un vastissimo campionario di mostri con i due mediometraggi precedenti, la prima notte dei Super Robot si chiude con un’avventura che dà più spazio ai robot “buoni”, valorizzando specialmente Getta Robot che viene mostrato più volte in tutte e tre le sue configurazioni, dando l’impressione di trovarsi quasi di fronte a tre robot distinti, una triade affiatata in cui il Grande Mazinga gioca il ruolo di fuoriclasse, proprio come D’Artagnan coi tre moschettieri: dapprima rivali e poi inseparabili compagni d’armi.
Purtroppo qui come già nel film “Mazinga Z contro il Generale Nero” il doppiaggio di Kenzo Kabuto lascia parecchio a desiderare e anche quello di Jun non risulta particolarmente brillante.
Riccardo non è un grande fan di Getta Robot, però dopo i film incentrati quasi escluvamente sui due Mazinga, ha apprezzato l’intervento di un robot dall’aspetto così variegato. Com’era inevitabile è scattata subito la discussione: quale delle tre forme di Getta Robot è la migliore? Mentre mio figlio propendeva per Getta 1 io mi sono schierato senza mezzi termini dalla parte di Getta 2 facendogli notare il ridotto armamentario di Getta 1, dotato solo del Raggio Getta e delle Scuri Cosmiche, arsenale davvero misero se confrontato con quello del Grande Mazinga. Riccardo però non ha ceduto: “Getta 1 è l’unico robot che vola col mantello invece che con le ali!” ha insistito. Non so se sia proprio l’unico però l’argomentazione mi ha spiazzato e ho ceduto il campo.
Alla fine siamo rimasti entrambi perplessi dal fatto che non fosse stata chiarita la provenienza del disco né le ragioni che lo avevano spinto ad attaccare la Terra; disco oltretutto dal design piuttosto ingenuo, colorato con tinte rosa e lilla, non molto consone a un terrificante invasore spaziale. Ma questi sono dettagli del tutto marginali: i robot giganti sul grande schermo non deludono mai!

Vai alla scheda Cinema

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .
  1. MCMXC

    Sì, l’identità degli alieni invasori, presenti in questo film e nel successivo con Getter Robo G, non è mai stata chiarita esplicitamente. Questo finchè il disegnatore Kazuhiro Ochi non ha creato il webmanga, poi pubblicato in volumetti anche in Italia, “Dynamic Heroes”, un vero e proprio seguito delle avventure di Mazinger & Co. dopo le serie televisive, con il ritorno di tali invasori, rivelatisi poi come “Du-Domiani” o una cosa del genere, un malvagio impero che contendeva a quello di Vega la conquista dell’universo.

    1. Demis Biscaro

      Grazie per l’informazione!
      Avevo letto dell’esistenza del manga “Dynamic Heroes” però non sapevo che sciogliesse questo mistero. Lo dirò anche a mio figlio, sarà molto felice di sapere da dove arrivava quel buffo dischetto rosa… :)

Inserisci un Commento

Il Grande Mazinga contro Getta Robot

7+

3

2

1

2

3