Recensioni

Bigfoot junior, imparare a essere se stessi – La recensione


Visto con Alex, 8 anni, Giorgio, 6 anni

Bigfoot junior, imparare a essere se stessi – La recensione

Bigfoot Junior è un film perfetto per tutta la famiglia. Affronta temi importanti come il bullismo con umorismo e punta tutto sugli affetti familiari

di Karin Ebnet 15/01/2018

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2018/01/Bigfoot-junior-la-recensione-HP.jpg

Quello del bullismo, molto sentito dai bambini e dai ragazzi di oggi, è un tema che il cinema d’animazione sta trattando già da tempo approfondendolo, più o meno, in tante forme. Dal corto Pixar al toccante Wonder, passando per le inziative Marvel di cui Spider-Man è già un esempio, fino ad arrivare a Bigfoot Junior, un film che mostra come i punti deboli siano in realtà i punti di forza di una persona.

Protagonista del film infatti, come indicato dal titolo, è Adam, un bambino che crede di essere come tutti gli altri finché i piedi non “scoppiano” nelle scarpe e i capelli iniziano a ricrescergli in una notte. Cosa gli sta succedendo? Certo non sono le prime avvisaglie di pubertà ma un segreto nascosto da tempo nella sua famiglia. Il padre che lui da sempre aveva creduto morto in realtà altri non è che il Bigfoot, una leggendaria creatura che vive nel profondo della foresta, costretta a nascondersi perché un’avida società che fa ricerce sulla ricrescita dei capelli vuole impossessarsi del suo dna.

Bigfoot-junior-chi-e-il-bigfoot-03

Bigfoot junior inizia proprio mostrando le grandi difficoltà incontrate da Adam a scuola, vessato dai bulli che gli sputano le gomme da masticare nei capelli, gli rubano lo zaino e lo inseguono nel parco giochi per picchiarlo, e incompreso dagli insegnanti che vedono in quello del ragazzo più un disturbo per loro che un problema da risolvere. Ma nessuno potrà davvero aiutarlo finché non sarà lui stesso a comprendere che i suoi punti di debolezza sono in realtà i suoi punti di forza.

Ad accompagnare Adam, e i piccoli spettatori, alla scoperta di se stessi e delle proprie potenzialità è Ben Stassen un regista che da sempre con i suoi film (Le avventure di Sammy, Il castello magico, Robinson Crusoe) cerca di insegnare ai bambini a non perdersi d’animo nelle avversità.

Bigfoot-junior-trailer-del-film-in-uscita-a-natale

Il tema pulsante del film è rinchiuso in una cornice fatta di azione ed umorismo ben coordinati tra di loro e con protagonisti alcuni personaggi davvero di grande impatto. Il regista, divertendosi a rileggere la leggenda del Bigfoot, ha voluto dare anche una bella stoccata alla società di oggi più interessata all’apparire che all’essere. Il grande cattivo non poteva che essere quindi rappresentato da una società che si arricchisce grazie alla piaga della calvizie cercando un rimedio che possa restituire folte chiome a chi le ha perdute. E per farlo non esita a usare qualsiasi mezzo.

Bigfoot Junior è un film perfetto per tutta la famiglia, quindi. Mentre i più piccoli si affezioneranno agli animali parlanti (uno dei doni trasmessi ad Adam dal padre è proprio quello di poter comunicare con le creature del bosco), dai procioni Trapper e Weecha al pacifico orso Wilbur, i più grandicelli si divertiranno con le tante scene d’azione che tengono inchiodata l’attenzione dello spettatore fino all’eslosivo finale.

bigfoot-junior-clip-in-esclusiva-HP

Alex e Giorgio erano impazienti di vedere al cinema il Bigfoot e sono rimasti molto divertiti nello scoprire che non si trattava di una creatura pericolosa ma di un amorevole papà che fa di tutto per proteggere il figlio e che in più gli insegna a valorizzare le sue doti naturali. E se Alex si è fatto prendere più dalle scene action che mettevano in risalto la caparbietà e il buon cuore di Adam, caratteristiche in cui si è riconosciuto, Giorgio ha seguito con interesse invece proprio quelle in cui il bambino veniva presso di mira dai bulli della scuola. Problema che conosce bene visto la sua erre moscia e il carattere introverso. Da oggi però si ricomincia con una marcia in più, la consapevolezza di essere unici e speciali, anche senza essere il figlio del Bigfoot!

Qui sotto la recensione di Bigfoot Junior fatta da Alex:

 

 

Vai alla scheda Cinema

© Riproduzione riservata


Inserisci un Commento