Blog

Jake, Harlock e gli altri: i pirati non passano mai moda


Jake, Harlock e gli altri: i pirati non passano mai moda

L’autunno di anteprime piratesche tra cinema e uscite in Blu-ray ci ricorda che bende, uncini e galeoni non perdono mai appeal per i più giovani

di Luca Celoria 9/10/2014

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2014/10/Jolly-Roger.jpg

Una benda sull’occhio, una spada giocattolo, una bandana nera in testa e un grosso foulard rosso messo di tre quarti dalla spalla all’anca. Negli anni ottanta, bastava quello per diventare un vero e proprio pirata e cominciare a fare scorribande per tutto il quartiere. Le rampe di scale dei condomini diventavano galeoni spagnoli da abbordare e i piazzali erano gli immensi oceani da attraversare con le bici che si tramutavano in scialuppe. La pirateria è un genere che funziona ancora oggi e salta da generazione in generazione. Tuttora mio figlio Alessandro si mette la benda sull’occhio e, incitandomi a salire a bordo, trasforma il divano in un galeone pirata e il pavimento nel mare dei Caraibi. Per questo motivo, libri, fumetti, film e cartoni animati prolificano su questo tema da quasi un secolo e incassano notevole successo da parte del pubblico. Proprio quest’autunno, e in particolare ad ottobre, molte sono le uscite che interessano il mondo dei pirati.
Al cinema arriverà, i prossimi week end del 18/19 e 25/26 ottobre Disney Junior Party, evento che presenterà la nuova serie di Jake e i pirati dell’isola che non c’è (età 3+) assieme a Dottie la dottoressa peluche e La casa di Topolino.  Nuove avventure si prospettano per la simpatica ciurma di pirati che si conferma una serie di punta di Disney Junior.

125149_0098_ful

Sempre al cinema il 15 ottobre, torna Capitan Harlock (età 7+) con L’arcadia della mia giovinezza. Dopo il successo del film di gennaio in 3D, ritorna in veste classica e restaurata il Pirata spaziale che, a parer mio, dava già del filo da torcere a Capitan Futuro negli anni ’80 e che oramai lo ha eclissato alla grande.

capitan-harlock-l-arcadia-della-mia-giovinezza-38

In Blu-ray e in Dvd, Disney lancia Trilli e la nave pirata (età 3+), dove la nostra fatina è impegnata in una corsa contro il tempo per recuperare la polvere magica rubata da Zarina, una fata pirata che si è unita ad una ciurma di “originali” briganti del mare.

Trilli e la nave pirata 08

Solo questo basterebbe per fare una bella scorpacciata di pirateria, ma vogliamo approfittare di questo spazio per consigliarvi alcuni altri film storici sui pirati da guardare assieme ai vostri bimbi. Partiamo da quello che si potrebbe definire un monopolio stilistico da parte della Disney che è la fortunata quadrilogia dei Pirati dei Caraibi (età 7+, ma fate attenzione che ci sono molte scene di mostri famelici e di scenari lugubri), che presto diventerà una pentalogia, con ormai il mitico Capitan Jack Sparrow e le sue avventure ai confini del mare. La maledizione della prima luna (2003), La maledizione del forziere fantasma (2006), Ai confini del mondo (2007), Oltre i confini del mare (2011) e (il quinto) I morti non parlano (2017?), sono i film che hanno consacrato nel nuovo millennio il filone aurifero sulle storie piratesche.

pirati-dei-caraibi-oltre-i-confini-del-mare-03

Andando invece indietro nel tempo la prima segnalazione se la merita lo sceneggiato televisivo Rai Sandokan. Con una serie che si può trovare in Dvd con il titolo di Sandokan (1976 / età 5+) e La tigre è ancora viva – Sandokan alla riscossa (1977 / età 5+) i vostri bimbi rimarranno incantati per l’ardore e la forza con cui il pirata gentiluomo compie le sue gesta contro Brooke e l’impero coloniale inglese nell’india del 1800 per liberare la sua Mompracem. L’attore Kabir Bedi rimane il volto per eccellenza del più grande e carismatico personaggio di Emilio Salgari. Alessandro ha cominciato a guardare il film e poi, preso dall’entusiasmo, ha cominciato a giocare a fare il pirata, quindi consiglio di guardarlo a pezzi e in più riprese e magari, nei combattimenti più truculenti, mandare avanti veloce. Essendo io un fan sfegatato di Sandokan, ho provato a chiamare Alessandro SANDROKAN, ma non ha funzionato e quindi ho desistito. Peccato, ci riproverò in futuro. Sandokan è pure protagonista di una serie animata andata in onda sulla Rai a fine anni 90.

Sandokan

Rimanendo sull’attore Kabir Bedi, sul regista Sergio Sollima e sull’autore Emilio Salgari passiamo al Corsaro Nero (1976/ età 7+), altro capolavoro piratesco dove la figura del corsaro è talmente carismatica che prevale su quella del gendarme, dei soldati e del governatore anche se purtroppo dobbiamo ricordare che “i corsari” molto spesso sono i cattivi.

Corsaro-nero

Interessante e divertente è Corsari (età 7+), film hollywoodiano del 1995 con Geena Davis e Matthew Modine che all’epoca fu un FLOP ai botteghini, pare che sia il film che ha perso di più nella storia del cinema, ma nonostante la cattiva fama è  sempre piacevole da guardare. Ci sono tantissime altre produzioni degne di nota, come Hook – Capitan Uncino (1991 / età 7+) con Robin Williams e Dustin Hoffman; Pirati briganti da strapazzo (2012 / età 3+) cartone animato creato dai realizzatori di galline in fuga e la famosa serie televisiva di anime “Tutti all’arrembaggio” (2002 / età 5+). L’epopea piratesca ci ha lasciato in eredità l’incredibile possibilità di unire la storia reale alla fantasia rimanendo sempre credibili ma allo stesso tempo dando la possibilità di partire per voli pindarici dove tutto diventa possibile. La pirateria quindi è un filone narrativo che per farlo rivivere puoi spendere milioni di dollari per ricostruire l’isola di Tortuga e le battaglie navali tra galeoni, oppure ti basta una benda sull’occhio, una spada giocattolo e un foulard della nonna condito con tanta fantasia.

YO HO HO!

Pirati-Briganti-da-strapazzo-01

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento