Blog

Dino Day, quando i dinosauri sono meglio di Star Wars


Dino Day, quando i dinosauri sono meglio di Star Wars

Per celebrare la Festa della mamma, Alex e Giorgio mi hanno portato a conoscere i dinosauri più da vicino. Tra sorprese e rivelazioni ci siamo divertiti un mondo...

di Karin Ebnet 12/05/2014

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2014/05/Dino-Day.jpg

L’11 maggio non è stata soltanto la Festa della mamma. In tre città d’Italia – Milano, Firenze e Bologna – sono stati festeggiati anche i dinosauri con il Dino Day. L’occasione è stata l’uscita in home video di A spasso con i dinosauri, il risultato una giornata divertente e istruttiva che è piaciuta tanto soprattutto a mio figlio Alex di 5 anni: «è stato anche meglio di Star Wars!» ha persino esclamato tutto contento all’uscita del Museo del Manifesto di Milano. Ma andiamo con ordine.
La giornata è cominciata prestissimo: sia lui che Giorgio, il fratellino di tre anni, erano su di giri per l’evento che stavano aspettando da giorni e si sono alzati anche più presto del solito. Prima di metterci in macchina abbiamo dato un’occhiata a quello che ci avrebbe riservato la giornata una volta arrivati al museo Fermo Immagine, dove sono in mostra in qusto periodo tutti i manifesti cinematografici a tema dinosauri (tanti anche quelli dei cartoni animati). Ad accoglierci all’ingresso un “Pachi” gigantesco, ovvero una statua a dimensioni reali del pachirinosauro protagonista del film. «Non è Pachi» ha detto però subito Alex, «non ha il buco in testa». Ma poco importa, una fotografia accanto a un dinosauro gigante non si fa mancare a nessuno…

Dino-Day-01

All’interno della sala principale siamo rimasti a bocca aperta per lo stupore: i muri erano completamente ricoperti, fino al soffitto, di poster di tutte le dimensioni raffiguranti creature preistoriche di tutti i tipi, da Jurassic Park a L’era glaciale, passando persino per Star Wars. E non solo, nella sala erano disseminati dinosauri di ogni genere, tra action figure, pupazzi, torte decorate e miniature. Ce n’era anche uno di lego che mio figlio prontamente a casa ha cercato di replicare (con una quantità di pezzi infinitamente minore, ovviamente).

Dino-Day-21

Una parete della sala invece era stata adibita per la proiezione dei contenuti extra di A spasso con i dinosauri. Mentre Alex se li è gustati tutti cercando di assorbire più quantità di informazioni possibile (altrimenti come potevamo poi sommergere il povero paleontologo di domande?), Giorgio è stato attirato da una enorme scatola di LEGO messa a disposizione dei bambini per provare a costruire il loro dinosauro preferito.

Dino-Day-25
Subito dopo sono stati aperti i laboratori nella sala adiacente, dove i bambini potevano colorare dinosauri a piacimento e prendere con il gesso l’impronta di un dente o di un artiglio con sottofondo la colonna sonora della simpatica canzone Il dinosauro come fa. In attesa di poter parlare di persona con un autentico paleontologo (indovinate cosa c’era stampato sulla sua maglietta…), che ha pazientemente risposto a tutte le domande dei più piccoli e raccontato tantissime curiosità. Quello che ha lasciato un po’ perplesso Alex è stato scoprire che i dinosauri erano in realtà ricoperti di piume. Insomma, come se il suo terrificante T-Rex in realtà fosse stato un pollo gigante. Sono notizie che fanno un po’ impressione…
Dopo più di due ore, volate letteralmente, il pancino ha cominciato a brontolare e ce ne siamo andati contenti, più istruiti di quando siamo entrati, e con in mano i gadget della giornata: un libricino da colorare e il poster regalato da Movieforkids, che è stato subito appeso in cameretta come ricordo di una giornata davvero stupenda.

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento