News

Pixar Bao cortometraggio, le prime foto ufficiali del corto de Gli Incredibili 2


Pixar Bao cortometraggio, le prime foto ufficiali del corto de Gli Incredibili 2

Una signora cinese diventa inaspettatamente mamma di un... raviolo? Ecco le prime foto di Pixar Bao cortometraggio, al cinema con Gli Incredibili 2

di Irene Rosignoli 31/03/2018

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2018/03/pixar-bao-cortometraggio-prima-foto-ufficiale-personaggi.png

Solo qualche giorno fa vi abbiamo presentato Pixar Bao cortometraggio, il corto che vedremo al cinema a settembre insieme a Gli Incredibili 2. Come vi avevamo preannunciato, si tratta del primo corto Pixar diretto da una donna e, sulla scia di Coco, esplorerà altre culture ispirandosi alle tradizioni cinesi (la regista infatti è americana di origini cinesi).

Qualche giorno fa non erano ancora disponibili le foto ufficiali, mentre ora, in vista della première dell’opera al Tribeca Film Festival di New York, Entertainment Weekly ha diffuso uno sneak peek ai protagonisti!

gli-incredibili-2-trailer-italiano-pixar-meme

La trama di Pixar Bao cortometraggio

Il corto, della durata di sette minuti e mezzo, racconterà la storia di una mamma cinese che soffre di depressione da quando i suoi figli sono cresciuti e sono andati via da casa per il college. Quando sembra che si stia per arrendere alla tristezza, improvvisamente ottiene una seconda chance come madre quando uno dei suoi ravioli fatti in casa prende vita come per magia. Tra lo stupore e il caos però, la mamma dovrà presto accettare che nessuno resta piccolo e adorabile per sempre.

I temi del corto

I temi del cortometraggio saranno legati a quelli del film che andrà ad introdurre: infatti, come sappiamo, anche in Gli Incredibili 2 la protagonista sarà mamma Helen (ovvero Elastigirl), che questa volta sarà al centro dell’azione mentre papà Bob resterà a casa con i figli. Due storie di madri, quindi. Bao sarà ispirato alle vicende personali della regista Domee Shi, cresciuta come unica figlia di una coppia di immigrati cinesi, in cui la madre in particolare tendeva a essere a volte un po’ iperprottetiva. La Shi ha spiegato che la parola “Bao” in cinese significa due cose a seconda di come si pronuncia: può significare o “raviolo” oppure “tesoro, prezioso”, qualcosa da proteggere.

La madre della regista stessa ha partecipato alla produzione come consulente sulla cultura cinese. In particolare, gli artisti Pixar l’hanno filmata da vicino mentre realizzava i suoi ravioli speciali, filmando tutti i movimenti delle sue mani per riprodurli alla perfezione con l’animazione.

12 corti pixar

La regista 

Domee Shiprima regista donna per un corto Pixar (nei lungometraggi è già accaduto con la co-regista Brenda Chapman nel film Ribelle – The Brave), è di origini cinesi e ha lavorato come storyboard artist alla Pixar a partire dal 2011, partecipando a film come Inside Out e Il Viaggio di Arlo. Attualmente è al lavoro su Toy Story 4.

La foto ufficiale di Bao, con la mamma cinese e il suo piccolo raviolo:

BAO Pixar Short

Qui anche uno studio per il personaggio del raviolo:

pixar bao cortometraggio bozzetto dumpling raviolo

© Riproduzione riservata


Inserisci un Commento