News

Mune, tutto sul film che fa viaggiare sulla luna


Mune, tutto sul film che fa viaggiare sulla luna

Il guardiano della luna è il nuovo eroe animato made in europe che ci protegge dalle forze dell'oscurità, in sala dal 5 febbraio

di Nicola Cupperi 27/01/2015

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2015/01/Mune-13.jpg

«Nel fogliame, scrigno verde macchiato d’oro,
Nel fogliame incerto e fiorito
Di splendidi fiori dove il bacio dorme,
Vivo e lacera il delizioso ricamo,
Un fauno attonito mostra i suoi due occhi
E morde i fiori rossi coi suoi denti bianchi
Brunito e sanguinante come un vecchio vino
Il suo labbro scoppia in risate sotto i rami.
E quando è fuggito
- come uno scoiattolo –
La sua risata trema ancora in ogni foglia
E si vede spaventato da un fringuello
Il Bacio d’oro del Bosco, che si raccoglie».

Testa di fauno di Arthur Rimbaud è uno dei tanti e migliori esempi possibili: i fauni – corpo di un uomo, ma corna e piedi di capra – abitano e proteggono le foreste e le campagne della fantasia umana da qualche migliaio di anni. Sin dai tempi degli antichi greci e romani sono stati buoni e cattivi, Silvani e Satiri, paladini della poesia maledetta di Stephane Mallarmé, della musica di Claude Debussy e della filosofia nietzschiana tra apollineo e dionisiaco. E sono oggi (e ieri) gli eroi di un fantasy cinematografico e letterario che affonda le sue radici nelle leggende popolari, nelle storie di spiriti che da secoli, romanticamente, accompagnano, accudiscono, istruiscono o spaventano uomini e donne, grandi e piccini.

mune-trailer-italiano

In questa visione d’insieme, il giovane fauno eponimo protagonista del cartone animato Mune – Il Guardiano della Luna è un più che degno erede di tutti i suoi illustri predecessori. Allegro, gioviale, senza pensieri, candido e puro, Mune non prende molto in considerazione le sue responsabilità: dovrebbe aiutare i suoi compagni a illuminare la foresta durante la notte ma preferisce di gran lunga esplorare i boschi, giocare con chi gli capita a tiro e godersi quella spensierata e irrequieta giovinezza che la vita concede solo una volta. Ma questo spirito libero e sognatore vive in un mondo in cui lui e i suoi amici sono investiti di un compito speciale: sono loro i custodi dei cicli della natura, del continuo e regolare scambio fra giorno e notte, Sole e Luna. Una piccola svista, un astro che non si alza nel cielo al momento stabilito e l’universo intero rischia la sua incolumità. Eletto a sorpresa nuovo Guardiano della Luna, e dunque responsabile ultimo della protezione del satellite, il fatuo fauno dovrà maturare e scoprire in se stesso nuovi e insperati poteri e capacità, ben consapevole che il pericolo resta sempre dietro l’angolo. Tanto che nemmeno Sohone (nell’originale francese doppiato dall’Omar Sy di Quasi amici), guerriero d’ambra e Guardiano del Sole, nonostante una forza e una sicurezza che spesso sfociano in arroganza, non riesce a impedire il furto degli astri da parte delle forze del Male. In compagnia del suo speculare collega Mune e di Glim – intelligente e solare creatura di cera, costretta a vivere isolata nella sua capanna – si lancia all’inseguimento dei ladri, con la speranza di giungere in tempo per salvare il suo mondo e tutto l’universo dal caos e l’oscurità perenni.

Mune-04

Arriva nelle sale italiane il prossimo 5 febbraio, con mesi d’anticipo rispetto al resto del mondo (persino in Francia, sua “terra natale”, uscirà a primavera inoltrata), uno dei più attesi cartoni animati di produzione europea insieme a Il Piccolo Principe, che arriverà entro la fine del prossimo anno. A fare di Mune – Il Guardiano della Luna un film d’animazione da cui aspettarsi grandi cose – in aggiunta al fascino dell’ambientazione leggendaria, così profondamente radicata nella nostra cultura, e a una veste grafica che strizza l’occhio ad Avatar – è la qualità e il particolare amalgama dei professionisti coinvolti. Alla base, come consulente, collante e chioccia, troviamo lo storico animatore Disney Glen Keane, che è stato il character designer (il responsabile della progettazione di personaggi) dei protagonisti di La sirenetta, La Bella e la Bestia, Aladdin, Basil l’investigatopo, Pocahontas, Tarzan e Rapunzel. A comporre il resto della squadra, una torma di giovani rampanti provenienti dalle migliori realtà professionali di tutto il mondo (DreamWorks, Pixar, Disney), che hanno collaborato con alcuni dei più grandi registi di cartoni animati in circolazione: Sylvain Chomet (Appuntamento a Belleville, L’illusionista), Genndy Tartakovsky (Hotel Transylvania) e Michel Ocelot (Azul e Asmar).

Mune-09

Questo mélange tra classico e innovazione, che passa dalla sceneggiatura e si infiltra nella messa in scena, è ben rappresentato anche dai registi Benoît Philippon e Alexandre Heboyan. Il primo, anche sceneggiatore, viene dal live action (Lullaby for Pi) e si approccia al cartone animato con un sguardo fresco e volenteroso, oltre che con le idee chiare: «L’obiettivo era fare sia un film per tutti, e ci siamo impegnati per dare vita a personaggi e situazioni uniche e originali. Volevo che il nostro protagonista, Mune, fosse un po’ Spider-Man e un po’ Bambi. Abbiamo cercato di creare una fiaba classica, nel solco della tradizione Disney, costruendola attorno a un universo e una mitologia che in qualche modo ricordano i film di Miyazaki». Heboyan, il secondo condottiero di Mune – Il Guardiano della Luna, è un giovane animatore di talento, diplomato alla prestigiosa école de l’image Gobelins di Parigi, che metterà a frutto l’esperienza guadagnata su film come Azul e Asmar, Kung Fu Panda e Mostri contro Alieni. Tutto per farci sognare insieme alle creature della foresta, così antiche eppure mai vecchie.

Mune-15

Trama:

Cosa succederebbe se il Sole non tornasse a splendere ogni mattina? O se la Luna dimenticasse di fare il suo giro e di illuminare le stelle e il cielo della notte? Dai creatori di Kung Fu Panda arriva la magica favola di MUNE, il custode della Luna, che combatterà per proteggere il mondo dalle forze del male che hanno oscurato il Sole e la Luna. Il suo amore per la Luna e per la donna dei suoi sogni lo farà diventare l’eroe più grande dell’Universo!

Personaggi:

Video:

Foto:

Poster:

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento