News

Il nuovo film di Miyazaki non arriverà prima del 2020


Il nuovo film di Miyazaki non arriverà prima del 2020

La data iniziale prevista dal Maestro Miyazaki non sarà rispettata: il suo nuovo film non arriverà in tempo per le Olimpiadi di Tokyo

di Irene Rosignoli 1/05/2017

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2017/05/studio-ghibli-miyazaki-nuovo-film-boro-il-bruco-2019.jpg

Pensava di farcela per il 2019 o il 2020 in occasione delle Olimpiadi di Tokyo, ma Hayao Miyazaki ha dovuto fare un passo indietro: il suo nuovo film non riuscirà ad uscire in tempo per quella data.

A confermarlo è stato il produttore dello Studio Ghibli Toshio Suzuki in occasione di una convention tenutasi sabato. A differenza di quanto indicato da Miyazaki durante il suo annuncio a novembre, sarà praticamente impossibile completare l’intera pellicola per il 2019, anche perché il Maestro ha per ora disegnato soltanto 20 minuti di storyboard e dunque la lavorazione è in ritardo rispetto alla tabella di marcia.

Nel frattempo però, a luglio 2017 farà il suo debutto al museo dello Studio Ghibli quello che dovrebbe essere il suo primo cortometraggio realizzato al computer, intitolato Boro il bruco. Il lungometraggio che Miyazaki vorrebbe realizzare è proprio un adattamento per il grande schermo della stessa storia: a quanto pare, l’artista non era contento dell’idea di svilupparlo solamente nel formato di un corto e ha deciso quindi di ampliare la storia rendendola un film. Nonostante lo studio non gli avesse accordato il via libera, ha iniziato da solo la produzione cominciando a disegnare gli storyboard ancora prima di sapere se ci fosse budget sufficiente (vi ricordiamo infatti che lo Studio Ghibli al momento si è preso una pausa dalla produzione di film animati per risolvere i suoi problemi finanziari).

Cosa ne pensate? Curiosi di scoprire cosa tratterà il prossimo film di Hayao Miyazaki?

studio-ghibli-collector-s-edition-miyazaki-steelbook-meme your-name-la-recensione-movieforkids-makoto-shinkai

Fonte: Anime News Network

© Riproduzione riservata


Inserisci un Commento