News

Harry Potter Piton, le lettere di Alan Rickman sul personaggio


Harry Potter Piton, le lettere di Alan Rickman sul personaggio

Confermato il fatto che l'attore si sentisse frustrato sul set dei film. Ecco cosa dicono le lettere ritrovate di Alan Rickman su Harry Potter Piton

di Redazione 29/05/2018

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2018/05/Harry-potter-piton-le-lettere-di-Alan-Rickman-sul-personaggio-HP.jpg

Tutti i fan di Harry Potter conoscono il professore di pozioni Severus Piton e sanno che fremeva nella sua aula del sottoscala perché ambiva a diventare insegnante di Difesa contro le arti oscure (ma la sua meta finale era arrivare alla presidenza di Hogwarts, la scuola di magia e stregoneria d’Inghilterra). In pochi però sanno che anche l’attore che vestiva la lunga tunica nera del personaggio, Alan Rickman, era frustrato proprio a causa del suo ruolo più famoso. Il perché è emerso proprio recentemente grazie ad alcune lettere ritrovate dell’attore in cui si parla proprio del suo ruolo in Harry Potter Piton.

Alan-Rickman-severus-piton-j-k-rowling-segreto-meme

Le lettere ritrovate

Il plico di documenti personali di Alan Rickman, attore scomparso nel 2016, è stato messo in vendita dall’ABA Rare Book Fair di questa settimana a Londra. Tra le comunicazioni epistolari presenti è inclusa una cartolina inviata nel 2002 da David Hayman, il produttore che ha scelto Rickman nel ruolo di Severus Piton.

«Grazie per aver reso il film (Harry Potter e la camera dei segreti, ndr) un successo. Lo so, a volte sei frustrato, ma ti prego di sapere che sei parte integrante del film e sei geniale» riporta la scritta di Hayman nel retro della cartolina.

A questo si aggiunge una nota scritta dall’attore nel 2009, mentre lavorava sul set di Harry Potter e il principe mezzosangue che fa comprendere che l’attore non fosse per niente soddisfatto dell’attenzione concessa al suo personaggio. In un paragrafo intitolato “Dentro la testa di Piton” Rickman stesso aveva scritto: «È come se David Yates (il regista del film, ndr) abbia deciso che il personaggio non sia importante nello schema delle cose, vale a dire che non raggiunge l’interesse del pubblico teen».

addio-alan-rickman-severus-piton-10-scene-cult-di-harry-potter-meme

Il valore dell’archivio di Harry Potter Piton

L’intera raccolta di scritti, valutato circa 950 mila sterline, include anche lettere provenienti da parte del Principe del Galles, di Bill Clinton, di Tony Blair e di J.K. Rowling, che ringrazia l’attore per aver «reso giustizia al mio personaggio più complesso».

Altri elementi dell’archivio includono la copia di Rickman della sceneggiatura del suo primo film negli anni’80, Die Hard, in cui interpretava il terrorista Hans Gruber.

La raccolta è stata messa insieme dall’attore e venditore di libri Neil Pearson, che lavora con la tenuta di Rickman «È una collezione favolosa», ha detto Pearson al Mirror. «Tutta la sua raccolta di carte è contenuta in 35 scatole nelle quali si possono trovare anche la sceneggiatura di Il fantasma innamorato, commedia interpretata da Alan Rickman nel 1990 o di Robin Hood il principe dei ladri del 1991 in cui vestiva i panni dello sheriffo di Nottingham». Una curiosità: pare che anche Kevin Costner in questo film chiese che la parte dello sheriffo venisse scorciata nel film perché temeva che la bravura di Rickman potesse offuscare la sua interpretazione.

Ma non solo, ci sono proprio tutti i suoi diari personali e una enorme corrispondenza da tutte le personalità più famose di Hollywood e dintorni.

harry-potter-exhibition-2018-guida-completa-alla-mostra-di-milano-tutto-quello-che-dovete-sapere-meme

Fonte: The Mirror

© Riproduzione riservata


Inserisci un Commento