News

Harry Potter mostra Milano, 10 trucchi per viverla al meglio


Harry Potter mostra Milano, 10 trucchi per viverla al meglio

Avete intenzione di visitare The Exhibition? Qui trovate 10 trucchi per sopravvivere alla Harry Potter mostra Milano e vivere un'esperienza indimenticabile

di Redazione 13/05/2018

0

http://www.movieforkids.it/wp-content/uploads/2018/05/Harry-Potter-mostra-Milano-10-trucchi-per-viverla-al-meglio-HP.jpg

Sabato 12 maggio è stata inagurata, alla presenza di James e Olivers Phelbs, ovvero i gemelli Weasley, la Harry Potter The Exhibition, la mostra dedicata al celebre maghetto che rimarrà a Milano fino al 9 settembre. Sulla mostra vi abbiamo già dato da tempo tutte le info di cui avete bisogno, oltre ad avervi offerto una utile guida per scoprire com’è fatta (ed è raccontata con più di 350 foto). 150 mila visitatori hanno già acquistato in prevendita i biglietti e almeno il doppio di persone è previsto nei prossimi mesi. Per aiutarvi a vivere al meglio la Exhibition di Harry Potter, e per rispondere alle tante domande che ci state facendo in questi giorni, trovate qui di seguito 10 trucchi per sopravvivere alla Harry Potter mostra Milano.

harry-potter-exhibition-2018-guida-completa-alla-mostra-di-milano-tutto-quello-che-dovete-sapere-meme

10 trucchi per sopravvivere alla Harry Potter mostra Milano

1 – Acquistate i biglietti in prevendita

Non ci pensate proprio a presentarvi alla mostra sperando di entrare, rischiereste di non trovare posto e di fare un viaggio a vuoto (per esempio le giornate di sabato 19 e di sabato 26 maggio sono già esaurite)! I posti ogni giorno per visitare la Exhibition sono limitati (vi ricordiamo che la mostra è aperta tutti i giorni, ma di venerdì, sabato e domenica è più difficile reperire i biglietti) e i visitatori vengono scaglionati in diversi orari. Per aquistare i biglietti potete andare su TicketOne o sul sito ufficiale della The Exhibition. Cliccate qui sotto per avere tutte le info sull’acquisto dei biglietti:

harry-potter-the-exhibition-milano-fabbrica-del-vapore-prezzi-e-orari-dei-biglietti-meme

2 – Stampate i biglietti e rispettate gli orari

Per visitare la mostra di Harry Potter serve più o meno un’oretta. Sono tante le ambientazioni e gli oggetti di scena presenti, ma nonostante tutto il percorso non è molto lungo. Non serve quindi cercare di infilarvi nella fila di un orario diverso da quello stampato sui vostri biglietti, anche perché i controlli sono ferrei e non vi farebbero entrare. Attenzione anche ad acquistare il pacchetto family (disponibile per due adulti e due bambini o per un adulto e tre bambini) per poi presentarvi senza i pargoli. Anche su questo tipo di biglietto i controlli sono molto severi. Vi ricordiamo inoltre di non dimenticarvi assolutamente di stampare i biglietti. La prova su mail dell’acquisto non è valido al fine dell’ingresso.

karin-Ebnet-james-e-oliver-phelbs-harry-potter-the-exhibition-fratelli-weasley-meme

3 – Non ci sono i bagni!

Nei quattro mesi in cui la mostra sarà presente a Milano, sono previste 400.000 mila persone. E ad accogliere loro e le loro necessità fisiologiche ci sono solo due bagni nel bar di fronte all’ingresso della mostra alla Fabbrica del vapore e già sporchissimi dalle 10 del mattino. Un consiglio. Resistete ed entrate alla mostra. Mentre aspettate di varcare la porta dello smistamento, infilatevi nei bagni celati da grandi tendoni neri. A disposizione tre toilette per gli uomini e tre per le donne.

Mostra-Harry-Potter-and-Co-tutti-gli-appuntamenti-del-2018-col-maghetto-meme

4 – Passeggini

Se avete bambini piccoli sappiate che i passeggini non sono ammessi all’interno della mostra. “Armatevi” quindi di marsupi o zaini porta enfant per poter visitare comodamente la mostra con i vostri figli.

20-anni-harry-potter-anniversario-mostra-cofanetto-home-video-gadget-rowling-meme

5 – Salta fila

Appena entrati venitre convogliati in una fila interminabile che conduce al set dove potete farvi scattare una foto su schermo verde. Anche chi non è interessato a fare la foto viene purtroppo bloccato dalla fila. Un consiglio: tenete la destra e appena possibile saltate la coda per la foto se non volete farla. (Qui trovare info e costi sulle foto).

harry-potter-bambole-mattel-collezione-novembre-2018-personaggi-foto-meme

6 -  Lo smistamento

Una volta entrati nella stanza dello smistamento dove un presentatore vestito da mago vi accoglie, avete la possibilità di venire smistati nella vostra casa preferita, che sia Griffondoro, Tassorosso, Serpeverde o Corvonero. Attenzione però, è un momento riservato soltanto ai più piccoli. I genitori saranno contenti ma i fan adulti presenti alla mostra un po’ meno. I bambini infatti vengono fatti entrare per primi e guadagnano la prima fila. Soltanto quelli più intraprendenti però (circa tre per ogni smistamento), possono provare l’ebbrezza di indossare il cappello parlante.

tutto-sul-gioco-Harry-Potter-Hogwarts-Mystery-voci-come-registrarsi-meme

7 -  Non abbiate fretta

Non spintonate per vedere teche e stanze. Una volta che vi trovate di fronte alla signora grassa, che segna l’ingresso alla mostra, avete tutto il tempo che volete per guardare con calma ogni oggetto. Non ascoltate il personale della exhibition che vi invita ad affrettarvi per far posto ai visitatori che arriveranno dopo. Prendetevi tutto il tempo che vi serve per fare le foto che volete e per imprimervi nella memoria tutti le cose a voi care della mostra.

in-viaggio-per-i-parchi-a-tema-harry-potter-meme

8 – Non ci si siede!

Se visitate la mostra con persone anziane o con difficoltà a restare in piedi a lungo sappiate che non ci sono posti per sedersi lungo tutta la mostra (o quasi). Le uniche due panchine presenti sono infatti posizionate dietro la capanna di Hagrid, circa a metà mostra. Contate di fare una piccola sosta lì quindi se siete affaticati.

bacchette-interattive-harry-potter-jakks-pacific-meme

9 – No Flash!

Dopo aver fatto chilometri e speso una fortuna per entrare alla mostra vi aspettate di poter scattare milioni di foto a tutto quello che vedete. Non sempre però sarà possibile. La mostra infatti è completamente in penombra (le zone della foresta proibita e delle Forze oscure sono persino buie) ed è vietatissimo usare il flash. Se ci provate verrete subito redarguiti dal personale addetto alla sorveglianza della mostra. Un consiglio: impostate già la macchina fotografica o il telefono per riprendere in ambienti scuri. Avrete qualche possibilità in più di portare a casa foto ricordo decenti.

harry-potter-castello-hogwarts-lego-meme

10 – Attenzione ai prezzi

Alla fine della mostra verrete catapultati in uno shop pieno di gadget di tutti i tipi, dalle caramelle tuttigusti+1 alle bacchette, dalle magliette alle sciarpe, dalle tuniche ai portachiavi e tanto altro ancora. Attenzione però ai prezzi: sono davvero molto alti. Per esempio, la bacchetta magica di Harry Potter che su Amazon costa tra i 20 e i 30 euro, alla Exhibition il prezzo è di 40 euro. Un consiglio: compratevi un piccolo gadget della mostra per non pentirvi di non averlo fatto quando ormai è troppo tardi, ma se pensate di comprare qualcosa di particolarmente impegnativo controllate prima se lo trovate su Amazon a un prezzo più ragionevole.

harry-potter-coppa-del-mondo-di-quidditch-firenze-meme

© Riproduzione riservata


This entry was posted in Senza categoria on .

Inserisci un Commento